storia mission protagonisti il percorso G.S.Ferramenta cicloamatori
Diario di viaggio

25° TAPPA - Sereflikochisar - Urgup - Km. 169

Tempo impiegato 6 h.55'
media 27.7 km
Dislivello mt. 1400

Nella prima parte della tappa, quasi del tutto piatta, continuiamo a seguire le sponde del lago, poi raggiungiamo la cittadina di Aksaray tra campi coltivati a foraggio e a grano. Qui deviamo verso la Cappadocia che ci accoglie nel pomeriggio con il suo incredibile mondo di rocce plasmate dall´erosione nelle forme più incredibili. Poco prima dell´arrivo sostiamo a visitare un caravanserraglio (han) costruito nel XIII secolo per ospitare le carovane cariche di mercanzie. Un antesignano dei nostri motel che i turchi selgiuchidi costruivano alla distanza di nove ore di marcia di cammello. Arrivo a Urgup proprio mentre il Giro d´Italia transita sulla Cima Coppi dello Stelvio. E´ solo una coincidenza? Noi invece ci siamo inseriti sul tracciato della Via della Seta che d´ora in avanti seguiremo fino a Pechino. Non dovremmo più avere deviazioni ed una sola vetta in Iran da superare che sale però gradualmente. Un percorso che sarà più difficile per l'ambiente, ma meno impossibile per le difficoltà altimetriche.


Foto:

Foto ricordo all´interno del caravanserraglio

Sosta per ammirare le sculture naturali della Cappadocia prima dell´arrivo a Goreme

<<back
 
 
Statistiche web e counter web